Filetti di rombo con pomodoro e melanzane

Un secondo di pesce davvero succulento è quello proposto dalla cucina siciliana. Un secondo veloce e di facile esecuzione: filetto di rombo guarnito da pomodori e melanzane.

Filetti di rombo melanzane e pomodoro
Filetti di rombo melanzane e pomodoro
Portate Portata: | Ingredienti Ingredienti: , | Cotture Cotture: | Cucina Cucina: , | Difficolta Difficoltà: | Menu Menu: |
Ricette ,

Un secondo di pesce davvero succulento è quello proposto dalla cucina siciliana. Un secondo veloce e di facile esecuzione: filetto di rombo guarnito da pomodori e melanzane.

Filetti di rombo melanzane e pomodoro

Filetti di rombo con pomodoro e melanzane

Un secondo di pesce davvero succulento è quello proposto dalla cucina siciliana. Un secondo veloce e di facile esecuzione: filetto di rombo guarnito da pomodori e melanzane.
Preparazione 15 min
Cottura 35 min
Tempo totale 50 min
Portata Secondi piatti
Cucina Cucina siciliana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 1 kg Rombo
  • 400 gr Pomodori maturi
  • 100 gr Pomodori freschi in dadini
  • 300 gr Melanzane
  • 4 cucchiai Olio di Oliva extra vergine
  • qb Basilico
  • qb Sale

Istruzioni
 

  • Sfilettate il pesce privandolo della pelle.
  • Sbollentate i pomodori. Sbucciateli eliminando i semi.
  • Conditeli con sale e olio e passateli al frullatore.
  • Aggiungete alla salsa le foglie di basilico.
  • Lavate e mondate le melanzane, tagliandole a dadini.
  • Fatele rosolare in padella insieme all'altra metà di olio e un po' di sale per circa 15 minuti.
  • Quasi a fine cottura, aggiungere i dadini di pomodoro.
  • Cuocete a vapore per circa 8 minuti i filetti di rombo.
  • Scaldate i piatti uno a uno ed agiata la salsa di pomodoro sulla quale dovete riporre i filetti di rombo.
  • Cospargete il tutto co i dadini di melanzane, con i dadini di pomodoro e un po' di basilico tritato finemente.
  • Servite a tavola con il piatto ancora caldo.
    Filetti di rombo melanzane e pomodoro
Keyword Secondi di pesce
Potrebbe interessarti:   Salmerino con radicchio e asparagi: rosa di Gorizia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

Punteggio Ricetta





*