Paella ricetta originale

La paella è uno dei piatti più amati della cucina spagnola. Originaria di Valencia, questa ricetta tradizionale esiste da secoli ed è stata perfezionata nel corso degli anni.

Paella ricetta originale - Foto di Mari Loli
Paella ricetta originale - Foto di Mari Loli
Portate Portata: | Ingredienti Ingredienti: , | Cotture Cotture: | Cucina Cucina: | Difficolta Difficoltà: | Menu Menu: |
Ricette ,

La paella è uno dei piatti più amati della cucina spagnola. Originaria di Valencia, questa ricetta tradizionale esiste da secoli ed è stata perfezionata nel corso degli anni. È un piatto che si prepara con una combinazione di ingredienti come riso, zafferano, verdure, frutti di mare e carne. Gli ingredienti vengono cotti insieme in una grande padella, dando al piatto il suo sapore e la sua consistenza. Sebbene la ricetta originale sia semplice e lineare, ogni regione ha la sua variante, altrettanto deliziosa. Che siate alla ricerca di una ricetta semplice e tradizionale o di qualcosa di più avventuroso, la paella soddisferà sicuramente il vostro palato.

La paella è originario di Valencia, in Spagna, dove esiste da secoli. La prima testimonianza scritta su questo piatto risale alla metà del XVII secolo, quando un uomo di nome Verdaguer scrisse di un piatto che mangiava spesso con sua moglie. Il piatto prese il nome di “paella” dalla piccola padella in cui veniva tradizionalmente preparato. Il piatto si è evoluto nel corso degli anni, ma il metodo di preparazione è rimasto lo stesso. Il piatto è solitamente composto da una combinazione di riso, zafferano e frutti di mare ed è spesso servito con pollo o coniglio. La paella è un piatto che è stato perfezionato nel corso degli anni ed è amato da molti. Questo piatto è particolarmente tradizionale nelle occasioni di festa e viene spesso accompagnato dalla sangria.

Paella ricetta originale - Foto di Mari Loli

Paella ricetta originale

La ricetta della paella tradizionale è molto semplice e lineare, perfetta per chi è alle prime armi in cucina o non ha mai preparato la paella. Questa ricetta richiede alcuni ingredienti fondamentali: olio d'oliva, cipolle, aglio, peperoni, pomodoro, zafferano, sale e pepe. Oltre a questi ingredienti, è necessario aggiungere alcune proteine, come il pollo o i frutti di mare, e alcune verdure verdi.
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 40 minuti
Portata Piatto unico
Cucina Cucina internazionale
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 2 tazze riso
  • 1 lattina pomodori a cubetti
  • 2 cucchiai Olio Extra Vergine
  • 2 spicchi aglio
  • 1 nr cipolla
  • alcuni peperoni verdi e rossi
  • 1 cucchiaio zafferano
  • 2 tazze acqua
  • 2 tazze brodo di pollo
  • qb sale
  • qb pepe

Istruzioni
 

  • Per iniziare, versare il riso in una ciotola di medie dimensioni e aggiungere acqua sufficiente a coprirlo.
  • Lasciare il riso in ammollo per 15 minuti.
  • Una volta terminato l'ammollo, scolate l'acqua e trasferite il riso in una padella grande.
  • Aggiungere l'olio d'oliva, l'aglio, le cipolle, i peperoni, lo zafferano, i pomodori, il pollo e l'acqua.
  • Mescolare il tutto e condire con sale e pepe.
  • Coprite la padella con un coperchio e portate il contenuto a ebollizione.
  • Una volta raggiunta l'ebollizione, ridurre la fiamma al minimo e lasciare cuocere il riso a fuoco lento fino a quando tutto il liquido sarà stato assorbito.
  • Il piatto è pronto quando il riso è tenero e tutto il liquido è stato assorbito.
  • Trasferire la paella in un piatto da portata e servirla caldo.
    Paella ricetta originale - Foto di Mari Loli
Keyword piatti unici sfiziosi

Varianti della paella

La ricetta della paella può variare in base a diversi fattori. Alcune varianti sono la paella allo zafferano, la paella ai frutti di mare, la paella vegetal, la paella valenciana e la paella de arroz.

  • Il paella allo zafferano è una semplice variante della ricetta tradizionale. Lo zafferano conferisce al riso il suo caratteristico colore giallo e il suo sapore unico, facendolo risaltare rispetto agli altri.
  • Il paella ai frutti di mare è una variante ancora più semplice della ricetta classica e si prepara con una combinazione di frutti di mare e riso. La paella vegetal è una variante della ricetta tradizionale adatta a vegetariani e vegani. Questa ricetta utilizza gli stessi ingredienti della paella tradizionale, ma sostituisce la carne con le verdure, come cipolla, peperone verde e aglio.
  • La paella valenciana è una variante della ricetta classica e si prepara con coniglio, fagiolini, zafferano e riso. Questa variante viene talvolta chiamata anche arroz con hare o arroz de conejo.
  • La paella de arroz è un’altra variante della ricetta classica e si prepara con un misto di riso, frutti di mare, pollo e piselli.

Consigli utili per cucinare la paella

Una volta che gli ingredienti sono nella padella, cucinare la paella è un processo molto semplice. Per assicurarvi che il piatto risulti perfetto, seguite questi consigli.

  • Calore basso. Quando si cucina la paella, assicurarsi che il calore sia mantenuto basso. Se il calore è troppo alto, il riso si attacca al fondo della padella e non si cuoce in modo uniforme.
  • Non mescolare. Una volta aggiunto il riso alla padella, evitate di mescolarlo o di aggiungere altri ingredienti, perché questo potrebbe rompere il riso e renderlo molliccio.
  • Non togliere il coperchio. Mentre il riso cuoce, è meglio tenere il coperchio sulla padella e lasciare che il calore circoli in modo uniforme.

Come servire la paella

Ci sono diversi modi per servire la paella, a seconda degli ingredienti e di come si preferisce mangiarla. Se si mangia una paella di pesce, si può servire così com’è oppure con un contorno di verdure. Se si tratta di una paella vegetariana, si può servire così com’è.

Informazioni su Anna Bruno 43 Articoli
Giornalista professionista, già cronista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, è specializzata in viaggi, food, musica e tecnologie. Cofondatrice dell’agenzia di comunicazione e Digital PR FullPress Agency, è direttrice responsabile di FullTravel.it, magazine di viaggi e di “VerdeGusto”, oltre ad altri due magazine. E’ autrice di “Digital Travel” e “Digital Food” , rispettivamente quarto e quinto libro, per Flaccovio Editore. Digital Travel & Food Specialist, è consulente e docente in corsi di formazione ed è delegata del SUD e Isole dell’Italian Travel Press(ITP).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

Punteggio Ricetta





*