Spaghetti con colatura di alici di Cetara

Questa ricetta di spaghetti ha come ingredienti principali la colatura di alici di Cetara, grazioso borgo della Costiera Amalfitana (Campania). Volendo può essere sostituita anche con la colatura di alici di menaica (pesca di origine greca) di Pisciotta, altra località campana, nel Cilento.

Spaghetti con colatura di alici
Spaghetti con colatura di alici
Portate Portata: | Ingredienti Ingredienti: , | Cotture Cotture: | Cucina Cucina: | Difficolta Difficoltà: | Menu Menu: , | ,
Ricette ,

Questa ricetta di spaghetti ha come ingredienti principali la colatura di alici di Cetara, grazioso borgo della Costiera Amalfitana (Campania). Volendo può essere sostituita anche con la colatura di alici di menaica (pesca di origine greca) di Pisciotta, altra località campana, nel Cilento. A piacere è possibile aggiungere dei pomodorini datterini, meglio se gialli oppure misti (gialli e rossi) per dare ancora più sapore e colorare il piatto.

Che cos’è la colatura di alici?

Le acciughe sono un ingrediente chiave utilizzato non solo per conferire un caratteristico sapore umami a molti alimenti, ma anche per aggiungere profondità e complessità al gusto e all’aroma delle salse. Questo risultato si ottiene estraendo l’olio dal pesce attraverso un processo chiamato “salatura tradizionale” che prevede l’immersione delle acciughe in una salamoia di acqua e sale per almeno 30 giorni. Questo processo estrae i composti volatili che conferiscono alle acciughe il loro sapore e aroma unici. Il residuo ottenuto dopo questo processo si chiama “colatura” ed è quello che aggiungiamo ai nostri piatti.

Spaghetti con colatura di alici

Spaghetti alla colatura di alici di Cetara

Questa ricetta di spaghetti ha come ingredienti principali la colatura di alici di Cetara, grazioso borgo della Costiera Amalfitana (Campania). A piacere è possibile aggiungere dei pomodorini datterini, meglio se gialli oppure misti (gialli e rossi) per dare ancora più sapore e colorare il piatto.
Preparazione 5 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 20 minuti
Portata Primi piatti
Cucina Cucina campana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 450 gr pasta spaghetti o bavette
  • 6 cucchiai Colatura di alici di Cetara o Pisciotta
  • 1 spicchio Aglio grande
  • qb Olio D'oliva Extra vergine
  • qb Prezzemolo fresco
  • qb Sale
  • 1 nr Peperoncino se piace
  • 1 nr limone

Variante con aggiunta di pomodorini

  • 6 nr. pomodorini datterini gialli
  • 4 nr pomodorini datterini rossi

Istruzioni
 

  • Portare ad ebollizione una pentola di acqua poco salata e cuocervi al dente gli spaghetti.
  • Frattanto imbiondire gli spicchi d'aglio schiacciato nell'olio con peperoncino triturato al momento (se piace, altrimenti si può fare a meno).
  • Se optate per l'aggiunta dei pomodorini, uniteli tagliati a metà.
  • Scolare gli spaghetti e condirli con questo intingolo, unendo la colatura di acciughe e prezzemolo fresco finemente triturato e qualche fetta di limone per dare un aspetto più fresco.
    Spaghetti con colatura di alici di Cetrara

Note

La colatura viene prima frullata con olio d'oliva e poi fatta cuocere a fuoco lento con cipolle e aglio. Nel frattempo, potete trovare la colatura di alici già pronta in un barattolo e un vasetto di pomodorini (meglio se freschi). La colatura di alici può essere utilizzata come sostituto della salsa di pesce, ma ha un sapore più delicato. Se volete fare una versione vegetariana, saltate le acciughe e aggiungete semplicemente del brodo vegetale.
Mescolate il sugo alla pasta mentre la cucinate. In questo modo, il sugo ricoprirà completamente gli spaghetti e si otterrà un sapore più ricco dal sugo.
Spremere l'aglio. Questo è un buon trucco che vi aiuterà a rimuovere l'odore dell'aglio dalle mani quando avrete finito di tritarlo.
Insaporite la salsa di pomodoro con la colatura di alici. Non solo il sale delle acciughe aggiungerà un sapore unico, ma potrete anche estrarre l'aroma unico delle acciughe aggiungendo la salsa di pomodoro.
Keyword primi piatti di pesce, primi piatti veloci

Conclusione

Questa ricetta di pasta non è solo deliziosa, ma è anche un pasto nutriente con molti benefici per la salute. I pomodori di questo sugo sono ricchi di licopene, un antiossidante associato a una riduzione del rischio di malattie cardiache, tumori alla prostata e ai polmoni e degenerazione maculare. Anche i pomodorini gialli sono ricchi di licopene. Questa ricetta di pasta è anche povera di grassi e carboidrati, il che la rende un’ottima opzione per chi sta cercando di perdere peso. Inoltre, mantiene la sensazione di sazietà più a lungo, consentendo di godere di un sonno più riposante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

Punteggio Ricetta





*