Vini rossi: l’Ortrugo e il Gutturnio de Il Poggiarello

L’Ortrugo e il Gutturnio de Il Poggiarello, i vini della tradizione piacentina conosciuti anche come Gli Spaghi, sono i perfetti protagonisti di tanti momenti della giornata e “danno spago” ad occasioni indimenticabili.

Cantina Il Poggiarello
Cantina Il Poggiarello

L’Ortrugo e il Gutturnio de Il Poggiarello, i vini della tradizione piacentina conosciuti anche come Gli Spaghi, sono i perfetti protagonisti di tanti momenti della giornata e “danno spago” ad occasioni indimenticabili.

L’Ortrugo, vitigno autoctono, dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, ha il sapore delicato e un caratteristico retrogusto amarognolo, che regala un profumo intenso e molto fresco rendendolo perfetto per accompagnare antipasti, primi piatti a base di pesce, ma è ottimo anche con tartare di pesce e pizza.

il Poggiarello - Ortrugo DOC Frizzante
il Poggiarello – Ortrugo DOC Frizzante

Il Gutturnio, dal color rosso rubino brillante, di varie intensità, è un vino intrigante al naso con le sue note di frutti rossi croccanti accompagnate da sentori di lillà e ribes fragranti. Al palato risulta fresco, effervescente e avvolgente, precedendo un finale tutta frutta fresca. Queste sue caratteristiche lo rendono ideale con primi piatti gustosi e carni bianche saporite, ma è ottimo anche con hamburger e grigliate di carne.

Gutturnio DOC Frizzante - il Poggiarello_
Gutturnio DOC Frizzante – il Poggiarello 

L’Ortrugo e il Gutturnio de Il Poggiarello, vini che si caratterizzano per la chiusura del tappo con la legatura a spago, nascono dalla tradizione piacentina, ma oggi raccontano una realtà moderna, giovane e frizzante.

Azienda Agricola “Il Poggiarello”

L’Azienda Agricola “Il Poggiarello” viene creata dalle famiglie Ferrari e Perini nel 1980 con l’obiettivo di confrontarsi con la vitivinicoltura di qualità.

La ricerca parte dall’esigenza di trovare un luogo capace di coniugare una naturale bellezza ad una vocazione vinicola di qualità nei colli Piacentini: la scelta li porta in Val Trebbia, un luogo incantato nelle vallate più suggestive dell’Appennino emiliano.

Consapevoli che il buon vino “si fa nella vigna” è proprio lì che si concentra gran parte del lavoro. Venti ettari di terreno eco sostenibili, sistemi di allevamento, gestione del suolo, contenimento vegetativo, diradamento dei grappoli e raccolta rigorosamente manuale caratterizzano Il Poggiarello e garantiscono una produzione di sicura qualità. Lo spirito di F&P Wine Group con Il Poggiarello è quello di garantire ad ogni bottiglia una storia e una cura individuali che parte dalla selezione dei vitigni che più si adattano al terreno, al clima, alle esigenze enologiche e che termina con processi produttivi all’avanguardia rispettando la tradizione vitivinicola piacentina.

Il brand è attualmente presente in modo qualificato sia sul mercato nazionale che su quello estero. Il canale principale di vendita in Italia è l’HO.RE.CA.

L’Azienda Il Poggiarello ha una linea di vini che comprende le tipologie Ortrugo, Gutturnio, Sauvignon, Cabernet, Pinot nero, Malvasia e Chardonnay.

Le etichette prodotte sono:

BIANCHI:

  • Ortrugo dei Colli piacentini DOC Frizzante “Lo Spago”
  • Chardonnay Emilia IGT Perticato La Piana
  • Malvasia Emilia IGT Perticato Beatrice Quadri
  • Sauvignon Emilia IGT Perticato Il Quadri
  • L’Alba e la Pietra

ROSSI:

  • Gutturnio DOC Frizzante “Lo Spago”
  • Gutturnio Superiore DOC La Barbona
  • Gutturnio Superiore DOC Perticato Valandrea
  • Barbera Emilia IGT ‘L Piston
  • Cabernet Sauvignon Emilia IGT Perticato Il Novarei
  • Pinot Nero Emilia IGT Perticato Le Giastre

I vini del Poggiarello hanno ottenuto negli anni numerosi riconoscimenti come:

  • DWWA 2019: medaglia di bronzo per il Gutturnio DOC Frizzante “Lo Spago” 2018
  • Guida Vini D’Italia 2019 de Il Gambero Rosso: il Malvasia Emilia IGT Perticato Beatrice Quadri sfiora l’eccellenza raggiungendo le degustazioni finali e ottenendo i 2 Bicchieri. Premiati con 2 Bicchieri anche il Gutturnio DOC Frizzante “Lo Spago” 2017 e la Barbera Emilia IGT ‘L Piston 2017; premiati con 1 Bicchiere Nero il Gutturnio Superiore DOC La Barbona 2014 e l’Ortrugo DOC Frizzante “Lo Spago” 2017.
  • Guida Emilia Romagna da Bere e da Mangiare 2018: il Gutturnio Superiore DOC La Barbona 2014 segnalato tra le Eccellenze dell’Emilia Romagna. All’interno della Guida compaiono anche la Malvasia Emilia IGT Perticato Beatrice Quadri, l’Ortrugo DOC Frizzante “Tradizione Piacentina” e il Gutturnio DOC Frizzante “Tradizione Piacentina”.
  • Berliner Wein Trophy 2019: medaglia d’oro per il Gutturnio Superiore DOC La Barbona 2015 e per il Sauvignon Emilia IGT Perticato Il Quadri 2017.
  • Berliner Wein Trophy 2018: medaglia d’oro per la Malvasia Emilia IGT Perticato Beatrice Quadri 2017 e il Cabernet Sauvignon Emilia IGT Perticato Il Novarei 2015; medaglia d’argento per l’Ortrugo DOC Frizzante “Lo Spago” 2017.
  • Vinitaly 2015: il Gutturnio DOC Frizzante “Tradizione Piacentina” è il migliore Gutturnio d’Italia.
  • Luca Maroni nel 2018 premia: Bianco Emilia IGT Perticato Beatrice Quadri (con 99 punti eletto Miglior Vino Bianco d’Italia), Cabernet Sauvignon Emilia IGT Perticato Il Novarei (98 punti), Gutturnio Superiore DOC La Barbona (96 punti), Pinot Nero Emilia IGT Perticato Le Giastre (95 punti), Sauvignon Emilia IGT Perticato Il Quadri (95 punti), Malvasia Emilia IGT Perticato Beatrice Quadri (94 punti).
  • DAWA 2018 (Decanter Asia Wine Awards): medaglia di bronzo per la Malvasia Emilia IGT Perticato Beatrice Quadri 2017.
  • La Guida 5 Star Wines 2018 : premiato l’Ortrugo DOC Frizzante “Lo Spago” 2017.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*